Le verdure della bella stagione

Tra le tante cose belle (e buone) che l’estate ci regala c’è anche la possibilità di godere a pieno dei frutti dell’orto. Un tripudio di sapori e colori per un’infinita varietà di verdure.
Certo, anche in inverno possiamo trovare di tutto. Spesso però, quello che portiamo sulla nostra tavola è stato coltivato in serra o ancora più spesso è stato surgelato. Lo sappiamo bene: c’è una differenza abissale con le verdure fresche!

E questo non solo nel sapore ma anche nell’apporto nutrizionale. Un’alimentazione a base di verdure fresche infatti, non solo delizia i nostri palati, ma ci aiuta a mantenere il sistema immunitario in buona condizione e ci rifornisce di tutti quei nutrienti, come vitamine, fibre e sali minerali di cui il nostro organismo ha bisogno.

 

Verdure della bella stagione, i colori del benessere

A proposito di effetti benefici delle verdure dell’estate, per sapere a cosa sia esattamente utile una verdura bisogna rifarci al suo colore.

  • Le verdure Arancioni, verdi e rosse sono ricche di antiossidanti
  • Le verdure arancioni e gialle, contengono betacarotene e favoriscono l’abbronzatura
  • Le verdure bianche sono perfette per depurare l’organismo
  • Le verdure verdi e bianche sono perfette per recuperare dopo l’attività fisica o una giornata sotto il sole
  • Le verdure verdi, oltre a tutte queste proprietà contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario

Pomodori

Ciliegino Rosso, Ciliegino Giallo, Piccadilly, Camone, Gencara, Cuore di Bue o San Marzano: dei pomodori e della loro infinita varietà non ci si stanca mai. Crudi in insalata, gratinati al forno o usati per preparare sughi e pommarole, comunque decidiate di consumarli, ricordate che sono un concentrato di vitamine (soprattutto A e C) e sali minerali.

Peperoni

Verdi, Gialli o Rossi, se c’è un sapore tipico dell’estate è proprio quello del peperone: succoso, goloso, dolce e leggermente piccante. Grazie al loro bassissimo apporto di sodio e ad un’alta concentrazione di potassio, hanno significative proprietà diuretiche.  Sono ricchi di la vitamina C. Pensate che ne contengono una quantità maggiore rispetto persino agli agrumi.

Melanzane

“La morte loro”, manco a dirlo è alla parmigiana: le melanzane sono una verdura molto utilizzata in cucina. Da un punto di vista nutrizionale, sono indicate per combattere il colesterolo cattivo e i radicali liberi. Sono anche un rimedio per la stitichezza.

Zucchine

Scure, bianche o tonde: le zucchine, grazie al loro alto contenuto d’acqua (fino al 97%) sono la verdura più indicata per le diete ipocaloriche. Sono anche ricche di potassio, acido folico e vitamina C ed E.

Cetrioli

Corti o lunghi che siano, i cetrioli sono una delle verdure più consumate in estate. Oltre ad arricchire di sapore le insalate svolgono anche importanti azioni benefiche per l’organismo. Essendo ricchi di acido tartarico, contrastano la formazione di adipe e combattono gli inestetismi della cellulite e della ritenzione idrica.