Categorie
Curiostià

La stagione delle fragole: varietà, valori nutrizionali e ricette dolci

La fragola è uno dei più amati frutti primaverili. Le ricche caratteristiche, il suo sapore dolce e zuccherino la rendono uno dei cibi preferiti da grandi e piccini. La pianta delle fragole fa parte della famiglia delle Rosacee e prende il nome di Fragaria vesca, termine che richiama il latino “fragrans”, la spezia usata dai romani per denotare questi prelibati frutti.

L’origine della fragola è molto antica: la troviamo già nella Bibbia, dove viene descritta come un frutto spontaneo, ricco e delizioso, ma anche nel Neolitico possiamo trovarne traccia. Le fragole, storicamente, sembrano provenire dal nostro continente: l’Europa. In molti boschi d’Italia, infatti, è possibile trovare fragoline di bosco in primavera e in estate.

Le fragole si possono coltivare nei vasi da fiori in giardino e sul balcone, perché sono piante facili da curare e le loro varietà si dividono in unifere e rifiorenti. I robusti frutti delle unifere maturano in circa un mese in tarda primavera, mentre quelli delle rifiorenti maturano da maggio all’autunno e sono anche i più utilizzati negli orti domestici perché molto adatti all’invasatura.

Il periodo di raccolta e maturazione delle fragole

fragole-italiane

La famiglia delle Rosacee racchiude almeno 15 tipologie di fragole. Le varietà più comuni e più coltivate derivano principalmente da decenni di ibridi. Per classificarli si considera principalmente la dimensione del frutto. Alcune varietà appartenenti a questo genere crescono spontaneamente nella nostra flora, infatti è possibile trovare facilmente la specie fragola vesca, che è una fragolina di bosco comune in collina e montagna ad un’altitudine di circa 1.300 metri. Tuttavia, le specie più piantate sul mercato sono altre, compresi alcuni ibridi.

Regione per regione, le fragole hanno un diverso periodo di raccolta e maturazione. Per esempio in Sicilia il periodo di raccolta è compreso tra dicembre e giugno. Attualmente la varietà più coltivata è la «Fortuna» (il 70% del totale) la quale è precocissima, caratteristica molto apprezzata dai produttori perché permette di arrivare per primi sui mercati.

In Basilicata, una delle regioni italiane con la maggior concentrazione di ettari volti alla produzione della fragola, la raccolta inizia normalmente nella seconda metà di febbraio o agli inizi di marzo e viene effettuata fino a giugno.

Passando all’Emilia Romagna, la fragolicoltura romagnola fornisce tradizionalmente un flusso produttivo concentrato unicamente nei tre mesi primaverili: da metà aprile a metà maggio in coltura protetta, da metà maggio alla prima decade di giugno in pieno campo.

Per quanto riguarda il Veneto (o meglio, la provincia di Verona) il normale periodo di maturazione va da aprile a giugno. Arrivando, infine, al Trentino Alto-Adige, vediamo che il periodo di raccolta va dalla prima decade di giugno fino alla prima decade di ottobre

Le varietà di fragole più dolci

fragole-candongaEsistono una miriade di varietà di fragole, tra quelle che si possono trovare al supermercato e quelle che si trovano solo nei boschi. Oggi però ci concentriamo su quelle più dolci. La prima è la Candonga, il marchio della varietà Sabrosa sviluppata dal Centro Ricerca Planasa. La fragola Candonga è coltivata solamente in Basilicata e le sue particolarità sono che è rossa sia fuori che dentro, che la polpa è consistente e croccante e che si conserva fino a 7 giorni dalla raccolta.

In seguito abbiamo la Melissa, una varietà di fragole che inizia la produzione intorno a metà dicembre, aumenta la produzione a marzo, per poi proseguire fino alla fine di maggio, con l’ultima fragola all’inizio di giugno. Passiamo poi alla Sabrina, una varietà di fragola coltivata in Calabria. Il colore rosso acceso, la forma conica allungata e il gusto dolce e consistente la rendono una delle più peculiari cultivar di questo gustoso frutto. Ultima ma non ultima abbiamo la Fragola Fortuna, adatta ai climi caldi dei paesi del Mediterraneo, a maturazione precoce e che fornisce frutti di qualità. Il frutto è molto grande, conico e di colore rosso-aranciato brillante.

I valori nutrizionali e le calorie delle fragole

Le fragole e gli altri frutti di bosco appartenenti alla famiglia delle Rosaceae o delle Asteraceae, come i mirtilli, sono considerati le fonti alimentari più abbondanti di composti bioattivi e hanno potenti proprietà antiossidanti. Scopriamo perciò tutte le caratteristiche delle fragole e i benefici per la salute che questi frutti apportano.

VALORI NUTRIZIONALI PER 100g DI FRAGOLE

Acqua

90,95g

Kcal

32

Proteine

0,67g

Grassi

0,3g

Carboidrati

7,68

Fibre

2g

Ferro

0,41 mg

Manganese

0,3mg

Potassio

153mg

Fosforo

24mg

Vitamina C

58,8mg

Indice glicemico

25

Colesterolo

0g

Zuccheri

5,3g

Pertanto, questi frutti sono riconosciuti come importanti aiutanti per la nostra salute, purché vengano consumati con moderazione e come parte di una dieta ricca ed equilibrata. La vitamina C è particolarmente utile per il normale funzionamento del sistema immunitario e del metabolismo. Aiuta anche a proteggere le cellule dagli effetti dello stress ossidativo e aiuta a resistere all’affaticamento causato dall’aumento delle temperature.

Ricette dolci e sfiziose con le fragole

Ecco il momento che i più golosi stavano aspettando, quello delle ricette. Oggi ve ne proponiamo tre, una più sfiziosa dell’altra.

Mini cheesecake alle fragole e basilico

Cheesecake sì ma con il tocco in più degli ingredienti speciali de ‘il Contadino on line’. Quella che vi vogliamo presentare non è solo una cheesecake, ma molto di più, un dolce senza cottura che si gusta in un bicchierino in mono porzione, leggero e gustoso tanto che siete autorizzati a passare al secondo dopo aver assaggiato il primo, il modo migliore insomma, per valorizzare delle ottime fragole. Prepararlo è davvero semplice e veloce, in 15 minuti, avrete stupito i vostri ospiti.

Ingredienti per 4 persone:

Preparazione:

  1. Come prima cosa tritare finemente a coltello il croccante e disporlo sul fondo dei bicchierini.
  2. Tagliate le fragole a fettine nel senso della lunghezza e mettetele da parte.
  3. Ora dovete preparare la crema, tirate fuori la panna dal frigorifero (più è fredda e più di monterà meglio), versatela in una terrina insieme allo yogurt (sempre freddo) e allo zucchero a velo.
  4. Montate tutto per qualche minuto, versate in una sac a pochè.
  5. Aggiungete nei bicchierini le fettine di fragole disponendole a cerchio contro la parete del bicchierino e al centro versateci il composto di yogurt e panna. Finite il vostro dolcetto con le foglioline di basilico in superficie.
  6. Lasciare riposare in frigorifero 20 minuti e poi gustare.

La nostra video ricetta

Crostata di fragole

Grande classico della pasticceria italiana realizzato con una base di pasta frolla, un ripieno di crema pasticcera e tante fragole fresche, la crostata di fragole è il dolce ideale per la primavera. Vi richiederà un’ora per la preparazione, ma il procedimento non è particolarmente difficile.

Ingredienti:

Per la Pasta frolla:

Per la Crema Pasticcera:

Per Completare:

  • 600 – 700 gr di fragole fresche o fragoline
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo oppure

Preparazione:

  1. Per prima cosa va preparata la pasta frolla, perciò mettere la farina in un mixer con il burro e mescolate fino ad ottenere un composto sabbioso. Ora aggiungete lo zucchero a velo, i tuorli e la scorza. Mixate il tutto per pochi istanti. Una volta amalgamato, mettete in frigo il composto per almeno 30 minuti.
  2. Mentre preparate la crema pasticcera: versate il latte, la panna e il baccello di vaniglia in un recipiente, accendete il fuoco e portate a bollore. Da un’altra parte versate i tuorli e aggiungete i semi del baccello di vaniglia che avete precedentemente separato dal baccello. Sbattete il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Setacciate nella ciotola l’amido di mais e mescolate per incorporarlo. Ora eliminate il baccello di vaniglia dal tegame con il latte e la panna, prendete un mestolo di liquido e aggiungetelo al composto di uova e mescolate con una frusta
  4. Riversate il composto in un tegame e lasciatelo addensare a fuoco basso, senza mai smettere di mescolare. A questo punto lasciate raffreddare la crema prima a temperatura ambiente e poi in frigo.
  5. Ora imburrate e infarinate uno stampo da crostata e stendeteci il panetto di pasta; con una forchetta bucherellate l’impasto sul fondo e riempitelo di crema pasticcera. A questo punto non vi resta che mettere la crostata in forno e farla cuocere a 180 gradi per una ventina di minuti. Una volta tirata fuori dal forno aggiungete fragole a piacimento per decorazione e una spolverata di zucchero a velo.

Fragole e mascarpone

Si tratta di un dolce facile e veloce, che potete preparare quando avete ospiti improvvisi e non sapete cosa inventarvi per stupirli con un buon dessert.

Ingredienti:

Preparazione:

  1. Iniziate lavando le fragole e tagliandole a pezzetti, unitevi lo zucchero e spremetevi il succo di limone. Mescolate e lasciate riposare 10-15 minuti, il tempo necessario a far creare il sughetto.
  2. Preparate la crema: unite al mascarpone lo zucchero a velo e un cucchiaio di latte. Lavoratelo con un cucchiaio fino ad ottenere un composto morbido. Quando servite sistemate sul fondo del piatto/barattolino due cucchiai di fragole con il loro sughetto, copriteli con un paio di cucchiai di crema al mascarpone e completate con un altro cucchiaio di fragole.
Categorie
Ricette

San Valentino 2021: 6 ricette facili e veloci per un menù completo

San Valentino 2021: 6 ricette facili e veloci per un menù completo

La giornata di San Valentino si sta avvicinando e, se per qualcuno non significa nulla (vedi single invidiosi), per le coppie di innamorati è uno dei momenti più belli dell’anno. Per loro questa festività è motivo di festeggiamenti e, oltre a scambiarsi piccoli regali, si può sfruttare per farsi una bella mangiata. Quest’anno, tra l’altro, San Valentino cade nello stesso giorno di Carnevale, altro periodo di festeggiamenti, pranzi e cene, per il quale vi abbiamo consigliato alcune ricette facili ma che garantiscono ottimi risultati. Tenendo in considerazione il momento storico, quest’anno sembra opportuno organizzare il pranzo o la cena con il/la vostro/a partner a casa, e non andare a mangiare a ristorante. Di seguito perciò vi suggeriamo 6 ricette facili e veloci adatte a San Valentino dolci e salate per un menù completo che vi permetterà di conquistare o quantomeno di impressionare il/la vostro/a partner in occasione di San Valentino 2021.

Antipasti veloci di San Valentino

Quale miglior modo per iniziare il pasto con il vostro amato/a che con un delizioso e sfizioso aperitivo? A seconda della differente volontà di consumare una cena a base di carne o a base di pesce, cambierà radicalmente la natura del vostro aperitivo. Se intendete seguire la strada della carne, l’ideale potrebbero essere delle bruschette al forno con formaggi e salumi di vario genere. Qualora vogliate dimostrarvi un po’ più raffinati, invece, potreste preparare una tartare di carne.

Se avete preferito l’opzione pesce innanzitutto dovete mettere in conto di avere un budget più elevato (si sa, il pesce costa di più) e potreste proporre un antipasto a base di ostriche o di cruditè di tonno/salmone/gambero… In ogni caso, qualunque sia la vostra scelta, potete trovare nel nostro sito un’ampia selezione di tutti gli alimenti sopracitati.

Tortino di verdure con crema di parmigiano

tortino-zucchine-crema-parmigianoUna proposta vegetariana per il tuo antipasto di San Valentino 2021 può essere quella di un tortino di verdure con crema di parmigiano. Si tratta di una ricetta molto semplice che può soddisfare un po’ tutti i palati.

Ingredienti:

  1. Per il tortino:
  1. Per la crema di formaggio:
  • 250 ml di latte
  • 50 grammi di parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 1 noce di burro
  • Sale

Preparazione:

Iniziate lavando e grattugiando le zucchine, in seguito mettetele a cuocere con due cucchiai di olio aromatizzato all’aglio. Quando le zucchine saranno cotte trasferitele in una ciotola insieme alla ricotta, al parmigiano grattugiato, alla farina, ad un pizzico di sale e mescolate il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. In seguito imburrate 4 stampini da muffin e versate al loro interno l’impasto per gli sformatini di zucchine. Mettete gli stampini in forno ventilato e fateli cuocere a 180 gradi per 50 minuti. Nel mentre potete preparare la salsa al formaggio: mettete in un pentolino la farina e il burro e fateli tostare fino a che diventeranno dorati. Aggiungete il sale e il latte a temperatura ambiente versandolo a filo e continuando a mescolarlo. Fate cuocere per 5 minuti fino a che non si addenserà quindi spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano grattugiato mescolando velocemente in modo che non si formino grumi.

Primi piatti

Dopo l’antipasto è tempo di primi piatti e una delle ricette più simpatiche a tema San Valentino è sicuramente il risotto alle fragole.

Risotto alle fragole di Sicilia

risotto-alle-fragole-ricettaNonostante non sia un primo piatto tipico della nostra tradizione culinaria, è diventato molto popolare sia tra i ristoratori che tra le famiglie. È un piatto colorato, dinamico e soprattutto inaspettato: grazie a questo potrete stupire il/la vostro/a partner visto che è diverso dalle tradizionali combinazioni di ingredienti nel riso.

Ingredienti:

Preparazione:

Cominciate facendo sciogliere metà burro e aggiungendovi la cipolla tritata. Nel frattempo mondate le fragole e tagliatele a cubetti. Quando la cipolla è trasparente aggiungete il riso, mescolate con vino e aceto di lamponi e fate evaporare. Bagnate il riso con il brodo e portate a cottura (circa 14-15 minuti). Mettete da parte alcune fragole intere e schiacciate le altre. Unite le fragole schiacciate al risotto a metà cottura. Quando sarà pronto unite il burro restante insieme al parmigiano e al pecorino grattugiati. Mantecate e fate riposare per un paio di minuti.

Secondi piatti di carne e pesce per San Valentino

Dopo una bella porzione di riso alle fragole, a seconda della vostra scelta iniziale di perseguire un pasto a base di carne o di pesce, potete scegliere il relativo secondo piatto. Noi, per non sapere né leggere né scrivere, vi proponiamo una ricetta per entrambe le tipologie.

Gamberoni al curry

Gamberoni-curry-ricettaQuesta ricetta arriva direttamente dalla tradizione indiana e tutti ne conoscono la particolarità: il mix di crostacei e spezie è particolarmente afrodisiaco… Adattissimo al nostro menù di San Valentino.

Ingredienti:

Preparazione:

Innanzitutto sgusciate i gamberi, sciacquateli e metteteli a scolare in un colapasta.
Tritate finemente lo scalogno e l’aglio e fate soffriggere il tutto in una padella insieme a un po’ d’olio: quando il trito sarà appassito, aggiungete i pomodorini e fateli cuocere per 4-5 minuti circa. A fine cottura, unite anche il curry e mescolate bene.
Aggiungete infine i gamberi, mescolate per amalgamarli al condimento e fateli andare per 2 o 3 minuti. Decorateli con una bella spolverata di prezzemolo fresco tritato e serviteli caldi!

Tomahawk di suino con cime di rapa piccanti

bistecca-cime-di-rapa-ricetteSe avete scelto la strada del menù di carne, questa ricetta fa al caso vostro. Si tratta di una bistecca di maiale condita con cime di rapa piccanti (anche queste afrodisiache).

Ingredienti:

Preparazione:

Pulite le foglie delle rape e lessatele in acqua bollente e salata per circa 20 minuti. Una volta lesse, scolatele e tritatele con la mezzaluna. Subito dopo, in una casseruola, versate l’olio e fatevi scaldare lo spicchio d’aglio in camicia, senza farlo bruciare. A questo punto aggiungete le bistecchine e fatele rosolare da ambedue i lati. Quando le bistecchine saranno ben rosolate, unite le rape precedentemente preparate. Lasciate insaporire il tutto per circa cinque minuti, quindi servite immediatamente con una spolverata di pepe.

Dolci per San Valentino

Siamo arrivati alla fine del nostro gustoso menù di San Valentino e per concluderlo al meglio dobbiamo preparare un dolce altrettanto gustoso. Si può scegliere tra una grande varietà di dessert adatti ad un pasto con il/la proprio/a fidanzato/a, ma oggi vi vogliamo consigliare una ricetta classica e che vada a riprendere il nostro primo piatto.

Tiramisù alle fragole

tiramisù-fragole-siciliaDolce ma non troppo, questo dessert è abbastanza leggero e quindi ideale da servire anche dopo una cena o un pranzo molto ricco (come nel nostro caso). Si tratta di una ricetta molto semplice e che non richiede una grande quantità di tempo.

Ingredienti:

  • 300 grammi di Savoiardi
  • 250 grammi di Mascarpone
  • 3 Uova
  • 150 grammi di Zucchero
  • 500 grammi di fragole
  • 100 ml di Acqua

Preparazione:

Lavate e affettate le fragole, mettetene poco meno di metà in un frullatore con acqua e 50 g di zucchero e frullate fino ad ottenere la consistenza di un succo di frutta. Prendete due ciotole: in una mettete i tuorli delle uova e nell’altra gli albumi. A questo punto montate a neve gli albumi fino a che non avranno raggiunto una consistenza soffice e spumosa. Nell’altra ciotola sbattete i tuorli assieme allo zucchero rimasto; a questo composto aggiungete il mascarpone e sbattetelo finchè non ci saranno più grumi. Fatto questo, inserite gli albumi montati a neve in questo composto. Ora bagnate i savoiardi nel succo che avete precedentemente preparato e disponeteli a strati in un pirofila. Dev’esserci uno strato di savoiardi, uno di composto di albumi e tuorli e così via. Infine, ricoprite l’ultimo strato con le fragole rimaste, fate riposare il dessert per un paio d’ore in frigorifero e poi potrete servirlo in tavola.

Siamo arrivati alla termine di questo sfizioso menù, alla fine del quale avrete sicuramente la pancia piena e sarete soddisfatti del pasto con il/la vostro/a partner. Siamo sicuri che se seguirete le nostre ricette dolci e salate per San Valentino riuscirete a colpirlo/a e a sorprenderlo/a. Perciò tanti auguri di buon San Valentino a tutti gli innamorati e… Buon appetito!

Altre ricette:

Vuoi scoprire altre ricette? Leggi qui:

• Le migliori ricette, dolci e salate, per Carnevale 2021: idee per grandi e bambini

Il Contadino in cucina: le migliori 5 ricette con le Pere Opera

Categorie
Ricette

Le migliori ricette, dolci e salate, per Carnevale 2021: idee per grandi e bambini

Le migliori ricette, dolci e salate, per Carnevale 2021: idee per grandi e bambini

Chiacchiere-carnevaleCome qualsiasi festività che si rispetti, anche il Carnevale possiede la sua tradizione culinaria. Da nord a sud tutti gli italiani lo festeggiano organizzando feste, pranzi e cene. Ogni regione ha le proprie ricette tipiche per il Carnevale e sarebbe impossibile decretare anche solo la migliore per ciascuna di essa. È bello notare come, in un Paese che sembra ancora diviso sotto tanti aspetti, le ricette di Carnevale (da regione a regione) sono molto simili tra di loro, dando un’idea di comunità e unione. La ricetta più conosciuta è sicuramente quella delle Chiacchiere, che assumono un nomignolo diverso in base alla regione in cui si preparano: nel Lazio si chiamano Frappe, in Toscana Frappole, in Emilia-Romagna Sfrappole, in Sardegna Meraviglias, e via dicendo… Questa ricetta è talmente semplice che potrebbe farla anche un bambino, anzi, moltissime mamme la utilizzano per passare un po’ di tempo con i loro figli, mettendogli un grembiule da chef. Oltre a questa famosissima ricetta ne esistono innumerevoli altre:  scopriamo insieme le migliori ricette dolci e salate per questo Carnevale 2021.

Le migliori ricette dolci per Carnevale 2021

Si sa che Carnevale è la festa più pazza e disordinata dell’anno, e per molti/e è una buona scusa per uscire dalla routine giornaliera. Durante questo periodo che precede la Quaresima, festeggiamenti e mangiate sono all’ordine del giorno, tant’è che tantissime persone sgarrano la dieta per concedersi qualche piccolo dolce sfizio. Tra questi abbiamo:

Bugie al cacao e pinoli

bugie-cacao

Si tratta di un classica e gustosa ricetta di Carnevale, arricchita con la dolcezza del cioccolato e con le proprietà nutrizionali dei pinoli.

Per realizzarla avrete bisogno di:

  • 100 grammi di farina
  • 10 grammi di zucchero
  • 60 grammi di pane raffermo
  • 30 grammi di uvetta ammorbidita
  • 20 grammi di cacao zuccherato
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 200 grammi di latte
  • 30 grammi di pinoli
  • 10 grammi di zucchero
  • Olio e vino bianco q.b.

Per prepararle è necessario seguire questi passaggi:

  1. Bagnate il pane nel latte caldo, strizzatelo, mettetelo nel mixer e frullatelo. Quindi aggiungete il cacao e lo zucchero, mescolate e aggiungete anche i pinoli e l’uvetta. Ora lasciate riposare il composto.
  2. Intanto impastate rapidamente la farina con l’olio e lo zucchero, unendo la quantità di vino necessaria per ottenere una pasta liscia e omogenea.
  3. Stendete la pasta sottile con il matterello infarinato e ritagliate con un tagliapasta dentellato dei quadrati di circa 3 cm di lato. Farciteli con un cucchiaino di composto, ripiegateli a metà e sigillateli come dei ravioli.
  4. Scaldate abbondante olio in una padella profonda e friggete le bugie poche alla volta.

Berlingozzo

berlingozzoIl berlingozzo è un dolce tipico della Toscana, in particolare di Lamporecchio e di Pistoia. Preparato prevalentemente nel periodo carnevalesco, esso ha una grande rilevanza a livello tradizionale e folkloristico: in quelle zone il termine berlingare significa scherzare, divertirsi, esattamente quello che si fa durante la settimana di Carnevale!

Gli ingredienti necessari sono:

I passi per prepararlo sono i seguenti:

  1. Montate le uova, i tuorli e 150 grammi di zucchero finché non diventa una spuma
  2. Unite la scorza grattugiata e l’olio, mentre continuate a montare. In seguito setacciate la farina con il lievito, unitela al composto e continuate a montare
  3. Ungete con la margarina uno stampo da ciambella a cerniera, versateci dentro il composto e cuocete in forno a 180 gradi per 30 minuti.
  4. Mentre aspettate che il Berlingozzo cuocia, ricavate il succo dall’arancia e con lo zucchero rimasto cuocete finché non ottenete uno sciroppo.
  5. Sfornate il dolce, lasciatelo raffreddare e cospargetelo con lo sciroppo. Infine aggiungete la granella di zucchero colorato (le codette).

Le migliori ricette salate per Carnevale 2021

Se non siete amanti dei dolci non disperate, il Carnevale non è solo zucchero, cioccolato e marmellate, esistono numerose ricette salate che non hanno nulla da invidiare a quelle dolci.

Palline alle erbe miste

palline-erbe-misteQuesta è una ricetta molto facile, caratteristica della zona ligure. Si tratta di una specie di polpettina molto aromatica e spesso vengono servite come antipasto o assieme all’aperitivo.

Avrete bisogno di:

Per la preparazione seguite questi semplici passaggi:

  1. Pulite le erbe, sfogliatele, lavatele, asciugatele e tritatele finemente assieme ai cipollotti, privati della radice e delle foglie esterne. Sgusciate le uova e aggiungete il latte, mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  2. Ora mescolate la farina con un pizzico di sale, il lievito e il trito di erbette preparato in precedenza. Versate abbondante olio in una padella e scaldatelo a fiamma alta.
  3. Fate delle piccole palline con l’impasto e fatele friggere nell’olio bollente finche non risulteranno gonfie e belle dorate. Infine asciugatele con dalla carta assorbente e servitele accostandogli una salsa di pomodoro tiepida.

Focaccia di Carnevale salentina

Anche nota con il nome di Fucazza de carnuale salentina, si tratta di una torta salata che si prepara generalmente in periodi festivi ma è adatta a qualsiasi occasione.

Gli ingredienti per realizzarla sono:

  • 1 cipolla
  • 400 grammi di maiale lonza
  • 250 grammi di mozzarella
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 500 grammi di pasta per pane
  • 60 grammi di pecorino
  • 2 pomodori piccadilly
  • Sale e pepe q.b.

I passaggi per prepararla sono molto semplici:

  1. Affettate la cipolla e soffriggetela a fuoco basso, salatela e aggiungete la lonza macinata. Una volta cotta fate asciugare e tenetela da parte. Nel mentre ungete una teglia rotonda dai bordi bassi.
  2. Dividete la pasta in due porzioni, una più grande dell’altra. Stendete il panetto più grande in una sfoglia non sottilissima, ungetela con l’olio e distendetela sulla teglia che avete preparato prima. A questo punto distribuiteci sopra la carne con la cipolla, aggiungete i pomodori privati della buccia, il pecorino e la mozzarella spezzettata.
  3. Stendete il panetto di pasta rimasto in una sfoglia che vada a coprire solo il ripieno. Sigillate i bordi delle due sfoglie, bucherellate la superficie della pasta e poi spennellatela d’olio. Cuocete nella parte bassa del forno a 220° per 15 minuti, abbassate a 180° e cuocete per altri 45 minuti.

Come abbiamo visto esistono ricette per tutti i gusti, sia per gli amanti del dolce sia per quelli del salato. Quest’anno perciò non ci sono dubbi, seguendo i nostri consigli e le nostre ricette riuscirai a stupire i tuoi familiari e i tuoi amici con una deliziosa ricetta per festeggiare Carnevale. Buon appetito!

Scopri anche altre curiosità di stagione: visita il nostro Blog e facci sapere nei commenti come cucini e mangi i nostri prodotti. Ad esempio: